Comunicato Stampa no amnistia fiscale cantonale

Leave a comment

I verdi liberali Ticino prendono posizione in merito all’iniziativa parlamentare sull’amnistia fiscale cantonale in votazione il 18 maggio prossimo e si esprimono con un chiaro NO.

Le motivazioni che inducono a questa scelta sono di carattere etico, giuridico ed economico.

 

I verdi liberali Ticino sono del parere che la proposta di amnistia fiscale vada contro i principi fondamentali dello Stato di diritto sui quali si basa il nostro processo democratico improntato sulla salvaguardia della libertà individuale e dei diritti inviolabili quali nello specifico dell’ambito fiscale, il sacrosanto principio di uguaglianza di trattamento.

Per i verdi liberali Ticino l’amnistia fiscale cantonale oltre ad un problema di carattere etico, di erosione della morale fiscale e dunque di una componente essenziale pilastro dello Stato liberale, comporta anche dal punto di vista d’interpretazione giuridica forti dubbi di compatibilità della stessa in termini di rinuncia all’imposta di recupero con la Legge Federale sull’armonizzazione delle imposte dirette LAID e con la Costituzione Federale.

Per i verdi liberali Ticino questa proposta di amnistia fiscale accentua il rischio di creare pericolosi precedenti che potrebbero indurre a comportamenti apparentemente più convenienti  quali la tentazione  a perseguire nuovi percorsi illegali al fine di sottrarre le imposte accedendo in seguito ai benefici di una probabile prossima futura amnistia.

La proposta di amnistia fiscale cantonale è inoltre economicamente irrilevante ai fini del gettito che ne deriverebbe, se non addirittura penalizzante in quanto ponendosi quale possibile proposta incentivante in  sovrapposizione all’autodenuncia federale esente da pena attualmente in vigore, ne inficerebbe il maggior gettito di quest’ultima.

I verdi liberali Ticino, sono inoltre del parere che la proposta di amnistia fiscale cantonale non risolva i problemi di carattere finanziario del cantone in quanto oltre a produrre un gettito irrilevante è una misura fine a se stessa e di breve periodo che non fa intravvedere un auspicabile rafforzamento della lotta all’evasione quale prerogativa essenziale per l’ottenimento di risultati effettivi futuri e che dunque non porta con se visioni precise e di lungo termine per la stabilità economica del cantone.

««« back to home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.